Chi Sono

Rossella Di Remigio

Prima ero una, poi a quarantuno sono diventata tre. In famiglia siamo quattro, si potrebbe dire due di due. Insomma, un macello.

-8

Intanto lavoro, insegno e scrivo. Le mie figlie hanno due anni, si chiamano Nora e Frida, il mio compagno si chiama Filippo, io sono Rossella, anche se ci sono giorni in cui non me lo ricordo più.

Ho un’insana passione per Franca Leosini, “Chi l’ha visto?”, il sushi e le scarpe rosse. Credo che il sentimento più bello che si possa provare sia la com-passione e poi credo anche che la vita è come uno se la racconta.

Sono di stanza a Bologna, ma con il cuore in un sacco di altri posti.